Girelle di tacchino e speck

Il tacchino è un classico sulla tavola delle feste. Ve lo propongo oggi in una versione leggera, adatta ad aprire in allegria un lieto pranzo in famiglia, accompagnato da una bella flute di bollicine. In alternativa potete provare anche questo strudel di pollo affumicato. Trovate questa ricetta anche nella rubrica la cucina intollerante.

Procedimento :

Con il batticarne appiattire bene le fette di tacchino. Stendere la pasta sfoglia senza toglierla dalla sua carta forno e ricoprirla con le fettine di speck leggermente sovrapposte.

Stendere sopra lo speck le fette di tacchino e arrotolare il tutto in un cilindro stretto. Porlo in frezeer per 30 minuti.

Preriscaldare il forno a 180 gradi.

Aprire il cilindro di pasta farcita e tagliarlo a fette di un centimetro e mezzo di spessore. Disporle su una teglia ricoperta di carta forno ben distanziate fra loro. Cospargerle con poco sale e pepe, foglioline di timo tritate e un filo d’olio.

Infornare per 20/25 minuti finché non sono ben dorate e croccanti.

 

Tags: , , ,

(Visited 3 times, 1 visits today)
Precedente Pollo alla salsa di capperi - Secondi Successivo Pane a fisarmonica