Occhione al forno con pomodorini e patate

Un secondo piatto a base di pesce tanto ricco e saporito che può essere anche servito come piatto unico, una pietanza che esalta le carni pregiate del pesce occhione (Pagellus controdontus).

INGREDIENTI (per 4 persone):

1 Pesce Occhione del peso di almeno 1,2 Kg.

3 grappoli di pomodori ciliegini.

olive verdi.

olive nere.

1 mazzetto di prezzemolo.

2 patate di grosse dimensioni.

1 sedano.

1 carota.

2 spicchi d’aglio.

1 bicchiere di vino bianco.

olio d’oliva.

salvia.

pinoli.

saleq.b.

ingrdienti

Ingredienti

PULIZIA PESCE:

Generalmente se lo chiedete il pesce ve lo puliscono in pescheria, in modo che appena arrivate a casa potete comodamente cucinarlo, se la pulizia è già avvenuta ovviamente passate direttamente alla preparazione, se invece ciò non è avvenuto basta seguire queste semplici fasi:

  • Con l’ausilio di un paio di forbici da cucina effettuiamo un taglio che parte, sotto la pancia del pescie, dall’orifizio anale e sale fino all’incirca all’altezza delle due pinne pettorali.
  • Con un dito ad uncino procediamo a scavare dolcemente nel ventre del pesce passando dall’apertura fatta con le forbici ed epellendo le viscere.
  • Facendo quest’operazione saliamo verso la testa, in modo che elimeneremo tutte le parti molli all’interno del pesce.
  • Quando il ventre sarà completamente vuoto procederemo ad un risciacquo sotto l’acqua facendo passare l’acqua anche dentro la pancia aperta e dalla bocca, tenendola aperta, del pesce.
  • A questo punto con uno squamatore, il dorso di un coltello rigido  o meglio un cucchiaio togliamo le scaglie dalla pelle del pesce.
  • Teniamo, nel lavandino della cucina, il pesce per la coda e da quella zona andando verso la testa applicando una discreta pressione grattiamo la pelle fino all’altezza delle branchie.
  • Noteremo che si staccheranno quasi da sole, ma dovremo stare attenti che non saltino da tutte le parti, quindi meglio farlo sotto l’acqua del rubinetto.
  • Accarezzando con le mani, sempre dalla coda alla testa, il pesce noteremo che la pelle sembra essere diventata ancora più liscia e a questo punto, per questo piatto, il pesce è pulito.

PREPARAZIONE PIATTO:

  1. Nel tagliere tritiamo insieme gli spicchi d’aglio, il prezzemolo, la salvia, il sedano e la carota.
  2. Peliamo e tagliamo le patate a fettine sottili.
  3. Affettiamo i pomodori ciliegini a fettine sottili.
  4. Accendiamo il forno per portarlo alla temperatura di 200°.
  5. In una teglia grande versiamo un filo d’olio d’oliva e spargiamo un po’ del tritato ed un pizzico di sale.
  6. Sdraiamo il pesce nella teglia, versiamoci sopra un filo d’olio d’oliva ed all’interno del taglio della pancia inseriamo un altro po’ del tritato, il resto spargiamolo sopra il fianco del pesce.
  7. A questo punto inseriamo nella teglia le fettine di patate, i pinoli, le olive nere e verdi,  i pomodorini affettati ed aggiustiamo di sale, facendo in modo che un po’ degli ingredienti vadano anche sul pesce.
  8. Con le mani mescoliamo insieme tutti gli ingredienti nella teglia ai fianchi del pesce. Questo per fare in modo che i sapori vari e i succhi vegetalisi mescolino per bene e si possano oliare (foto 1).
    teglia pronta prima della cottura

    Foto 1

  9. Raggiunta la temperatura desiderata, inseriamo la teglia nel forno e procediamo alla cottura.
  10. Dopo circa 10 min. di cottura estraiamo la teglia dal forno ed annaffiamo il pesce e gli altri ingredienti con il vino bianco e reinseriamo la teglia nel forno.
  11. Dopo altri 30/35 min. di cottura il pesce sarà pronto (foto 2).
    teglia dopo la cottura

    Foto 2

  12. Procediamo alla spellatura del pesce ed all’eliminazione delle spine ed impiattiamo il pesce.
  13. Guarniamo ogni piatto di occhione con una buona dose di pomodorini, pinoli, patate e olivecotti come condimento (foto 3).
    pesce con contorno

    Foto 3

  14. Serviamo l’occhione al forno con pomodorini e patate abbinandolo ad un buon vino bianco secco come una falanghina e…..buon appetito!
    occhione

    Occhione al forno con pomodorini e patate

Tags: , , , , , , ,

(Visited 3.023 times, 1 visits today)
Precedente Cotolette di porri Successivo Torta salata di zucca e carciofi