Ricotta,pere al rosmarino e miele di castagno

Un dolce al cucchiaio caratterizzato da profumi e colori tenui tipici dell’imminente autunno. La ricotta e le pere aromatizzate al rosmarino vengono caratterizzate dal profumo intenso di questo miele biologico di castagno della Rigoni di Asiago

Procedimento

Ammollare la gelatina in acqua fredda.

Scaldare la panna in una casseruola con lo zucchero semolato e unirvi la ricotta setacciata, amalgamando con una frusta per ottenere un composto liscio.

Aggiungere metà della gelatina strizzata mescolando attentamente per farla sciogliere bene.

Togliere dal fuoco e versare il composto in sei stampini riempendoli per tre quarti, coprirli e passarli in frigo.

Ridurre le pere a pezzetti e cuocerle con lo zucchero di canna e un rametto di rosmarino per dieci minuti.

Unire la gelatina rimasta, farla sciogliere, eliminare il rosmarino e frullare.

Far raffreddare il frullato di pere quando è tiepido distribuirlo sopra il composto di ricotta. Rimettere gli stampini in frigo per quattro ore.

Tostare le mandorle in forno a 170 gradi.

Scaldare il miele per renderlo più liquido.

Rigare i piatti con il miele, sformarvi al centro uno stampino e rifinire con le mandorle e un rametto di rosmarino.

Con questa ricetta partecipiamo al contest indetto dalla Rigoni di Asiago “un autunno da leccarsi i baffi”.

Tags: , ,

(Visited 3 times, 1 visits today)
Precedente Sciroppo al limone Successivo Saccottini dolci