Spaghettini agli scampi e verdure estive

Gli scampi nobilitano questo piatto, ma le vere protagoniste sono le varie componenti vegetali. Un primo leggero,delicato e semplice da preparare.

Stufare la cipolla con pochissimo olio e sale ,unirvi la polpa della melanzana sbucciata e ridotta a dadini. Lasciar stracuocere unendo eventualmente acqua calda Frullare con poco prezzemolo tritato e due cucchiai d’olio, profumando con una macinata di pepe e regolando di sapore con il sale se necessario. Filtrare e tenere da parte.
Stufare l’altro cucchiaio di cipolla con il lardo tritato, unirvi le teste dei crostacei schiacciate e farle rosolare brevemente. Abbassate la fiamma ed unire i fiori di zucca lavati e tritati .Coprire con acqua calda e lasciate cuocere per 20 minuti a fiamma bassissima, poi eliminare le teste e frullare a lungo. Filtrare e tenere da parte.

Sgusciare le code degli scampi e tagliarle a rondelle. Tagliare a julienne la parte verde degli zucchini. Portare ad ebollizione abbondante acqua e tuffarvi i pomodorini incisi a croce per pochi secondi, scolarli, spellarli, eliminare i semi e ridurli a cubetti.

Salare l’acqua e lessare al dente gli spaghettini. Scaldare un ampia padella antiaderente e saltarvi rapidamente gli zucchini, unire la pasta, gli scampi e la salsa di fiori di zucca. Saltare il tutto brevemente in modo che la pasta risulti ben mantecata.

Togliere dal fuoco ed unire i pomodorini e del basilico a julienne.

Velare il centro dei piatti con la crema di melanzana e porvi al centro un nido di spaghetti. Rifinire con un filo d’olio ed una macinata di pepe.

Se apprezzate la pasta fresca utilizzate dei tagliolini all’uovo in alternativa agli spaghettini.

 

 

Tags: , , , ,

(Visited 2 times, 1 visits today)
Precedente Biscotti al cioccolato alternativa - Ricette dolci Successivo Guacamole