Tagliatelle sul polpo

Il polpo verace si abbina benissimo con la pasta all’uovo in questo primo piatto di mare. Il mollusco viene cotto dolcemente nel Gewurztraminer assieme ad un classico mix di odori e aromi, che poi vengono riutilizzati per condire la pasta dopo averli frullati. Con il polpo preparato in modo similare potete preparare anche questa insalata di polpo.

Procedimento :

Lavare il polpo e disporlo nella casseruola a freddo con il vino, gli odori, la foglia di alloro spezzata, i pomodorini divisi a meta e un cucchiaio di prezzemolo tritato grossolanamente.

Portare ad ebollizione e insaporire con il peperoncino secondo il vostro gusto, senza aggiungere sale perchè il polpo in cottura emette una naturale salinità.

Lasciate sobbollire coperto per circa 35 minuti.

Portare ad ebollizione l’acqua per la cottura della pasta.

Estrarre il polpo dalla casseruola, sciacquarlo sotto l’acqua corrente e ridurlo a pezzetti.

Con una schiumarola prelevare gli odori di cottura del polpo e frullare il tutto con 2 cucchiai d’olio ed uno della stessa acqua.

Cuocere le tagliatelle ad dente e saltarle in padella con il sugo ottenuto e il polpo. Profumare con prezzemolo tritato e servire.

Tagliatelle sul polpo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un piatto dai forti richiami di mare, reso ancora più gustoso dalla consistenza delle tagliatelle.

Tags: , , ,

(Visited 4 times, 1 visits today)
Precedente Meringhe al caffé alternativa - Ricette dolci Successivo Pane al pistacchio